outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

adesivi murali formato famiglia

adesivi murali formato famiglia

 

adesivi murali formato famiglia

Sono da sempre un’amante della carta, dell’inchiostro, delle pagine dei libri fresche di stampa, dei quaderni a righe e a quadretti, delle penne e delle matite di ogni tipo e colore.

So bene che l’accompagnarmi in libreria o cartoleria – per un breve, brevissimo giro e qualche piccolo acquisto – si traduce il più delle volte, per il malcapitato al mio fianco, ignaro di tutto e bendisposto, in un tour de force tra scaffali e ripiani, che provvedo a setacciare con cura certosina alla ricerca delle novità e delle rassicurazioni che sempre, ogni volta, mi arrivano dal mio elemento: la carta.

Va da sé, quindi, che io sia un’amica fedele delle parole e di ciò che, attraverso la loro nitidezza nero su bianco, possa essere comunicato, suscitando emozioni e completando immagini con didascalie su misura.

La mia casa trabocca di libri (ho la doppia fila selvaggia sui ripiani) e il desiderio di liberare una manciata di lettere dalle pagine per farle approdare sulle pareti del soggiorno mi ha attraversato più di una volta.

Mi sono lanciata in frenetiche ricerche online sui più disparati espedienti DIY per realizzare motivi decorativi fatti di parole, lunghe frasi, poesia. Ho finito per scartarli tutti; anche quelli che, almeno inizialmente, mi sembravano davvero buone idee.

Unici, gloriosi superstiti, gli adesivi murali o stickers da parete. Evergreen Orange, che li progetta e li produce in Italia, ne ha di bellissimi, a catalogo.

A convincermi che proprio loro, gli adesivi da parete, fossero la soluzione decorativa perfetta per una sgobbona divora libri come me, è stato un insieme di fattori non trascurabili.

il primo

Gli adesivi da muro si applicano in pochi minuti e, volendo, possono essere rimossi in una manciata di secondi. Sono perfetti, dunque, per assecondare i repentini cambi di idea e umore che, almeno un po’, sono congeniti della mia professione di architetto creativo e spregiudicato (sono una che è capace di mettersi a spostare i mobili del soggiorno alle 7 di sera, tanto per capirci).

il secondo

Gli adesivi da parete hanno una superficie opaca e resistente, discreta quanto basta e, senza dubbio, più elegante della finitura lucida che sembra farla da padrona nella scelta di prodotti commerciali analoghi diffusi a larga scala nella grande distribuzione.

il terzo

Gli adesivi possono essere personalizzati e l’azienda, per la definizione di ogni dettaglio – colore, dimensioni, tipo di carattere corsivo o stampa – offre a chiunque voglia cimentarsi nella sfida della creatività in lettere, un servizio di consulenza gratuita.

Non ho mancato di frugare ben bene tra le pagine del catalogo, in questi giorni e, strada (virtuale) facendo, ho individuato un tema che fa al caso del mio soggiorno divoratore di libri: quello della famiglia e, più in generale, quello della casa.

Abito in città, ho due bimbi che sto provando a educare alla gioia della lettura e mischiano le loro copertine colorate con le mie, più seriose, e vorrei che anche le pareti dell’ambiente domestico nel quale trascorriamo più tempo insieme riflettessero il nostro piacere e il nostro bisogno di parole gentili e intimità.

adesivi murali formato famiglia

Quando, in questi adesivi così nitidi e perfetti da sembrare realizzati con la tecnica dello stencil, leggo parole chiave come amore, vita, sempre, cuore, penso di essere sulla strada giusta per fare la mia scelta. Magari, se vi va, potete aiutarmi voi.

E’ semplice: date un’occhiata alla fotografia dell’angolo del mio soggiorno dove vorrei posizionare l’adesivo, fate la vostra scelta lasciandovi trascinare dalle parole in adesivo e, nei commenti, ditemi la vostra.

Meglio Home is, Famiglia dove la vita o In questa casa (corsivo) o…?

adesivi murali formato famiglia

 Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM