Outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

amo i tuoi difetti | il fascino della ceramica fat...

amo i tuoi difetti | il fascino della ceramica fatta a mano

amo i tuoi difetti | il fascino della ceramica fatta a mano | moodboard e shopping list

amo i tuoi difetti | il fascino della ceramica fatta a mano

meravigliosi difetti della ceramica fatta a mano | moodboard

Amo i tuoi difetti, ceramica fatta a mano. Amo le imperfezioni della tua grana ruvida e del tuo colore disomogeneo e vivo. Non ho vergogna a dichiarare con passione il mio sentimento, forte e nato dagli occhi.

Come è successo? Ecco.

L’altra notte, insonne e inquieta, mi rovinavo la vista facendo ricerche sul mio adorato pinterest. Sulla scorta della buona visibilità e dell’apprezzamento di un post sulle ceramiche di Vietri pubblicato qualche tempo fa, cercavo concorrenti degni di nota. Gente che, con mani e materiali come si deve, ci sapesse fare.

Digitavo così gli opportuni termini di ricerca ed eccole là, mi apparivano le ceramiche Elephant. Sono giorni che visito il sito di Michele Michael, la loro creatrice; leggo qualcosa sul suo blog e, con cura, scelgo alcuni prodotti da mostrarvi.

Apparecchio una tavola eclettica, un patchwork di tessuti e meravigliosa ceramica che sa di acqua, di cielo, di terra, di fiori e di nuvole. E’ incredibile poter raccontare che a lavorarla, questa ceramica, non è una donna con infiniti anni di esperienza e, magari, una famiglia della stessa tradizione artigianale alle spalle. Proprio no.

Michele arriva a fondare la Elephant Ceramics da un passato di decorating editor e prop stylist. Il design e il bello, quindi, li conosce ma non li ha mai creati. Si mette a farlo e questo è il risultato.

meravigliosi difetti della ceramica fatta a mano | shopping tips

C’è anche uno shop online ma, a visitarlo, navigherete in un mare di proposte sold out. Vi consiglio dunque di prendere contatto via mail con Michele e accordarvi per l’eventuale acquisto di uno o più pezzi (il prezzo parte dai 65 dollari). Non datemi però la colpa se vi fate prendere dallo shopping compulsivo eh… 🙂

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM