outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

iSaloni. ricapitoliamo. prima parte

iSaloni. ricapitoliamo. prima parte

 

iSaloni. ricapitoliamo. prima parte

La sensazione di frastornato appagamento degli occhi, condita dall’indigestione di design, l’avevo messa in conto già prima di salire sul treno che, il 9 aprile, doveva trasportarmi fino alla stazione di Milano Centrale.

Biglietto prenotato con giorni e giorni di anticipo, ma questa è una precisazione che è quasi inutile fare; il treno l’avevo già perso una volta e non avevo la più pallida intenzione di replicare.

Durante i preparativi per la Design Week, però, non potevo ancora immaginare quanto la meraviglia e l’addensarsi di emozioni avrebbero potuto essere forti nè quanto, al loro crescere, avrebbero contribuito origini e apporti non programmati sul mio limatissimo calendario di visita al Salone.

Confesso di averlo compilato con una cura così certosina da rasentare il maniacale. Sulle pagine web dedicate a iSaloni spulciavo avidamente l’elenco degli espositori e inserivo i miei preferiti, di volta in volta, in un elenco suddiviso per padiglione. Che organizzazione!

Peccato che il suddetto giorno 9, dopo aver varcato – quasi trasportata dalla folla – l’ingresso della fiera riservato agli orgogliosi detentori del press pass, mi ritrovavo a percorrere metri e metri di passeggiata senza quasi rendermi conto di dove mi trovavo. Le mie certezze fissate su una manciata di fogli A4 mi sembravano, almeno inizialmente, inutili e aride rispetto all’incalzare delle cose, delle persone, delle parole che, a ogni passo, catturavano la mia attenzione.

iSaloni. ricapitoliamo. prima parte

La mia fortuna stava però nella compagnia che mi circondava: l’amica architetto / blogger Raffaella di Kitchen Tips (anche lei romana e dirimpettaia di posto sul treno), la Home Style Blogs Network Manager Sonia e la videoperatrice Silvia, che avrebbe assistito il nostro gruppo (e Raffaella in particolare) nella realizzazione delle interviste ai progettisti delle nuove cucine Snaidero in esposizione a Eurocucina.

La cronaca di questi primi momenti è condita, in particolare, da due ingredienti: la fretta e il peso dei bagagli. Per quanto ci si proponga di ridurre il volume e il numero delle borse, dei trolley e dei dispositivi elettronici, infatti, si finisce sempre per esagerare. Il totale avrebbe potuto benissimo essere ridotto di un buon terzo, senza procurare notevoli danni a nessuno.

Risultato: io, carica dei bagagli di tutte e del mio, che mi dirigo a depositarli in sala stampa; le altre che, a passo più che svelto, vanno a incontrare il primo nella lista degli intervistandi. Non un nome qualsiasi, ma quello di Paolo Pininfarina.

Trafelata, ma rinfrancata dall’inebriante riduzione di peso accessorio, arrivo infine allo stand della Snaidero, che so essere ricavato in un ampio spazio del Padiglione 11. A fatica mi faccio strada tra le persone, molte, arrivate a Milano per toccare con mano le novità.

iSaloni. ricapitoliamo. prima parte

Assisto alla prima intervista e mi emoziono, insieme a Raffaella. E’ un architetto e anche una blogger, proprio come me. Noi, di solito, non impugniamo microfoni. Piuttosto siamo armate di matita e pensiamo disegnando. Poi trasformiamo le idee in qualcosa di condivisibile e, per farlo, usiamo ciò che ci offre la tecnologia.

Sappiamo vedere uno spazio e capire come le cose potrebbero riempirlo, renderlo funzionale, arricchirlo di colore, forme, materiali, vita nuova. L’abbiamo imparato studiando e ce n’è voluto, di tempo. Non improvvisiamo e, anche mentre scriviamo, indossando i panni delle blogger, non possiamo fare a meno di essere architetti.

Raffaella se la cava benissimo e sembra essere padrona del suo nuovo mestiere di intervistatrice. Più tardi mi confesserà di averci preso gusto. Decido quindi di avviarmi per le mie vie del Salone e di tornare dalle mie colleghe degli Home Style Blogs più tardi.

Ho un sacco di strada da fare, prima.

Home Style Blogs

Questo post fa parte della rubrica Home Style Blogs | Trends & Stories, dedicata agli outfit e alle ultime tendenze del design raccontate, per immagini e parole, dai blog della rete Home Style Blogs!

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM