Stai leggendo

scomponiamo, ricicliamo, ricomponiamo | design di ...

scomponiamo, ricicliamo, ricomponiamo | design di recupero

scomponiamo, ricicliamo, ricomponiamo | design di recupero | moodboard e shopping list

scomponiamo, ricicliamo, ricomponiamo | design di recupero

ricicliamo? | moodboard

Credo di aver deciso che mi sarei data all’architettura – povera anima innocente! – mentre da piccola, seduta sul tappeto della mia stanza, giocavo con le costruzioni, inconsapevole di quello che mi aspettava.

In chiacchiera con qualche collega ho poi scoperto che questa radice professionale ludica è ampiamente condivisa, così come la necessità, nel corso di studi prima e nella professione poi, di star sempre a scomporre, analizzare e rimettere insieme tutto: forme, volumi, materiali e colori. In sostanza io, da architetto, continuo ancora a giocare con le costruzioni.

E così non posso che innamorarmi, quando mi ci imbatto sfogliando riviste o pagine web, di mobili che fanno dello smembrare, del mescolare e del rimettere insieme la loro matrice creativa. Quella che guida il lavoro di Luca De PascalisNicola Gubiotti di La Quercia 21, ad esempio, è chiarissima.

Se guardi la loro Credenza rossa leggi in superficie (e anche dentro, se apri i cassetti e gli sportelli) ogni singolo tassello che la compone e che, di recupero o meno, ha la stessa dignità di tutti gli altri. Non si formalizzano, loro. E neanche io.

Pesco a caso qualche colore e cerco di spalmarlo sugli altri arredi del mio soggiorno, accogliente e vissuto per antonomasia, visto che sono già i materiali e le forme che lo popolano a essere vissuti e ripescati a nuovo uso.

E così giro intorno al tavolino Avignon di Maisons du Monde (che è in legno di mango patinato in tenue azzurro), mi accoccolo sul comodo due posti Coogee di Sentou (in giallo, ma esiste anche in tanti altri colori) e studio la struttura delle lampade a sospensione in cartone riciclato di Herrwolke.

Questo signore, con una pazienza certosina e una perizia che solo un tedesco può avere, costruisce paralumi fascetta su fascetta e non si cura di nascondere scritte e marchi del passato, rendendoli anzi manifesto di unicità e autenticità.

Sullo sfondo, infine, una scomposizione / composizione di colori e geometrie giocata acrilico su tela; è della mia amica Valeria Di Blasio, architetto e pittrice per passione.

ricicliamo? | shopping list

La Quercia 21 | Credenza rossa

Sentou | Coogee | 132 x 79 x 82 cm | 1.751,00 euro

Maisons du Monde | Avignon | 90 x 60 x 40 cm | 249,00 euro

Herrwolke | Lampada in cartone riciclato | 30 x 39 cm | 280,00 euro

Valeria Di Blasio | Materia e colore | 120 x 60 cm | 400,00 euro


moodboard + shopping list

Seguite questo link per trovare nuovi outfit > moodboard
Visitate questa pagina per continuare a compilare la vostra lista di must have di design > shopping
Andate a sbirciare qui all’interno della mia collezione di design > l’armadio

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini