Stai leggendo

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

 

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

Non sono una collezionista, anzi. Di solito tendo a eliminare più cose possibili dalla mia casa. Non raggiungo i livelli di Marie Kondo (e non approvo buona parte del suo metodo), ma di certo non tendo ad accumulare. Trasmissioni televisive come Sepolti in casa e Malati di pulito mi rilassano; devo essere un po’ malata anche io, credo!

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

Nonostante questo sono affascinata dalle collezioni, soprattutto quando mi capita di vederle organizzate con un certo criterio a casa di amici e clienti. Una volta, ad esempio, mi è capitato di progettare un mobile contenitore in plexiglass per un’accanita collezionista di campanelli decorativi. Avete presente quelli in ceramica o metallo che a volte possiamo aver portato a casa da un viaggio come souvenir? Proprio loro!

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

Sono a favore della collezione, insomma, solo se corredata da un sistema per valorizzarla, esporla e conservarla al riparo dalla polvere e da tutto ciò che potrebbe intaccare la sua perfezione, la sua completezza. Poi, ovviamente, visto che ho il tarlo dell’interior design, penso che ciascuna collezione debba dialogare con lo spazio che la circonda e trovare armonia con arredi, complementi, colori, materiali.

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

sistema modulare per collezionisti

[immagine via]

un sistema modulare per una collezione di… Ferrari!

Sulla scorta del presupposto ordine prima di tutto! sono andata a scovare qualche sistema modulare convincente per organizzare e conservare collezioni (e non solo). E così mi sono capitate davanti agli occhi le immagini di quattromila modellini di Ferrari inseriti in una lunga teca modulare trasparente realizzata con il sistema USM Haller.

sistema modulare per collezionisti

Il sistema si adatta alla planimetria dell’ambiente destinato a ospitare la collezione – che è proprio nella mia città, Roma, nella casa di un privato! – ed è strutturato in montanti, nodi e specchiature opache. Ho visto che sul sito dell’azienda è disponibile anche un configuratore, ma per vedere il sistema dal vero, se siete a Roma, potete fare un salto da Fortuna, negozio di arredamento vicino a Piazza Navona (quindi anche una bella occasione per una passeggiata!).

Mi sono divertita a giocarci un po’; non ho intenzione di diventare presto una collezionista, ma di organizzare al meglio il mio home office sì! 😉

Quattromila Ferrari… Ma ci pensate?

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

sistema modulare per collezionisti

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini