Stai leggendo

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping

 

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Ancora pochi giorni e le porte dell’ex convento in via San Vittore 49 si apriranno al design non convenzionale di una delle zone del Fuorisalone più fresche e innovative: Zona Santambrogio, giunta alla sua quarta edizione consecutiva. L’attenta organizzazione di Re.rurban Studio ha previsto per la Design Week 2016 un insieme di eventi del settore design, piacevolmente contaminato da inserti food e shopping.

Tutto questo si trova perfettamente integrato nel territorio e mira alla valorizzazione e alla riscoperta di strade e location cittadine d’eccezione; lo Studio Museo Achille Castiglioni e la Fondazione Franco Albini solo per dirne due.

Ne visitiamo alcune virtualmente oggi, in attesa che possa mostrarvele live durante le mie giornate al Fuorisalone, a partire dal prossimo 12 aprile (è vicinissimo ormai!).

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Zona Santambrogio 2016 | Headquarter | via San Vittore 49

DOUTDESign

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

[fotografia Ruth Shafrir]

Zona Santambrogio conferma anche per quest’anno la sua vocazione per il design giovane ed emergente. Idee e prototipi saranno infatti in mostra negli spazi dedicati a DOUTDESign e verrà assegnato un premio al progetto più apprezzato dal pubblico. Nel 2015 è stato il sistema Ruche Shelving di Ruth Shafrir, designer israeliana di formazione milanese, .

Next Design Innovation

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Racconta il rapporto dei designer con il futuro, le nuove tecnologie e la comunicazione la mostra Next Design Innovation incentrata sui lavori di quindici giovani selezionati nel fermento creativo delle scuole e delle università lombarde. I prototipi, realizzati con il supporto di Polifactory, il makerspace del Politecnico di Milano, vanno ad affiancare, nell’esposizione, i progetti di alcuni studenti della Scuola Elisava di Barcellona, cuore della creatività di stampo spagnolo.

I temi di lavoro per Zona Santambrogio 2016 sono:

  • new household tools and appliances;
  • interactive furniture and lighting;
  • wearable and fashion;
  • new tools and devices for smart cites;
  • smart vehicles for smart mobility.

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Dal 12 aprile vado a catturare le novità e ve le mostro!

Eat Urban Food Truck Festival

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Diciamoci la verità. Non vi siete chiesti perché, in tutto il gruppo di blogger weblogsaloni proprio io abbia scelto di occuparmi di Zona Santambrogio? Se non l’avete fatto ve lo dico io così, di mia spontanea volontà e senza vergogna.

La scelta di questo distretto del Fuorisalone da parte mia è dovuta a un banale (e neanche troppo) motivo di ordine pratico: in ZS si mangia bene. Nel cortile dell’edificio che ospita l’Headquarter, infatti, ci sarà, per tutta la settimana del design, un’invasione pacifica di apecar e camioncini, fornitori al pubblico cibo di strada nostrano.

E visto che nella mia Roma si è appena concluso un altro Food Truck Fest con base a Trastevere, lasciandomi nella bocca il sapore di tante cose buone, non vedo l’ora di trascorrere la mia pausa ricarica da Fuorisalone proprio qui a Santambrogio.

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Zona Santambrogio 2016 | Belgium is Design, Belgian Matters

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

A Palazzo Litta (Corso Magenta 24) tre sale e il cortile saranno occupate dalla mostra Belgian Matters e dagli incontri intorno al tema A Matter of Perception: Tradition & Technology, sviluppato dalla rivista belga DAMN° in collaborazione con Diébédo Francis Kéré, architetto del Burkina Faso con studio a Berlino.

Protagonisti dello spazio espositivo saranno i prodotti e i prototipi realizzati, con il supporto di Belgium is Design, da un gruppo di designer provenienti da tre regioni del Belgio: Bruxelles, Vallonia, Fiandre. Tema comune: il rapporto tra il progetto e il suo processo di realizzazione attraverso manifatture non necessariamente legate al mondo del design.

[fotografie Julien Renault]

Nello stesso contesto anche un’installazione di Matteo Ragni, che l’anno scorso avevo incontrato a Porta Venezia al JV Store con l’allestimento Welcome Wallpaper.

Sempre a Palazzo Litta alcune realizzazioni di Ilkka Suppanen per il brand finlandese be&liv; ma prometto di parlarne meglio in un post dedicato, visto che la Finlandia, presto, mi sarà molto vicina!

Zona Santambrogio 2016 | i luoghi del design (e dello shopping)

Tra i molti altri presenti sulla mappa di Zona Santambrogio 2016, conto di non perdermi questi posti (e poi vediamo dove vado a finire…):

XXI Triennale, mostra Stanze. Altre filosofie dell’abitare, a cura di Beppe Finessi (l’abbiamo già incontrata, per quanto riguarda l‘ambiente bagno, nella seconda puntata del video magazine #vadoalsaloneperché che contiene anche l’intervista a noi di weblogsaloni da parte della redazione de Il Bagno News)

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

Spazio Rossana Orlandi, via Matteo Bandello 14/16 [fotografia Tatiana Uzlova via Klat]

Zona Santambrogio 2016: design, food, shopping. Weblogsaloni

MossMania store, viale Col di Lana 5A


weblogsaloni 2016

weblogsaloni 2016

Anche quest’anno le nove blogger di weblogsaloni raccontano la Milano Design Week attraverso le mille sfaccettature e novità del Salone e del Fuorisalone. Ecco tutti i link per seguire la settimana milanese del design dal 12 al 17 aprile (e anche ora, con tutte le preview!) sui social – con l’hashtag #weblogsaloni – e sulle pagine dei nostri blog:

E ancora:

noi blogger weblogsaloni

Home Refresh | Italian Bark | Bagni Dal Mondo | simona elle
MaisonLab | meetyourMOOD | a casa di Ro | design outfit

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini