Stai leggendo

design per bambini per il primo giorno di scuola

design per bambini per il primo giorno di scuola

 

design per bambini per il primo giorno di scuola

Stamattina sono arrivata alla scuola dei bimbi sotto una pioggia scrosciante. Può darsi che il cielo riflettesse il mio umore, almeno un po’. Il mio Fabio, sei anni da compiere in dicembre, aveva un grosso zaino sulle spalle; quaderni, matite colorate e merenda non pesano poco. E’ il giorno in cui tutto ha inizio: la prima elementare.

Come già successo con Francesco – che ormai è un ragazzo grande di terza – ho avuto problemi a controllare le emozioni, quando ho sentito chiamare il nome di Fabio e una bambina di quinta lo ha preso per mano, accompagnandolo con i compagni fino alla sua nuova classe.

A casa è tutto pronto per i primi pomeriggi di prove di lettura e scrittura. Due piccole scrivanie sono sistemate alle spalle della mia (quella da cui sto scrivendo ora), corredate di sgabello con cuscino e molti barattoli di pennarelli e matite. Si comincia!

design per bambini per il primo giorno di scuola

[immagine via A misura di bimbo]

Oggi, dunque, siamo in mood design per bambini e, proprio per festeggiare il nuovo inizio dei miei piccoli, pesco alcune freschissime novità in un posto che conosco bene: il contenitore di design e belle idee che risponde al nome di A’ Design Award and Competition.

Dico che lo conosco bene perché ve ne ho parlato già diverse volte. Qui trovate tutti i post che ho dedicato a questa manifestazione che, in decine e decine di categorie anche molto diverse tra loro, condensa progetti e possibilità di sviluppo e lavoro per designer di tutte le età e provenienze. Eterogeneità e promozione a trecentosessanta gradi!

Le categorie, tanto per capirci, spaziano dal Toy Design, allo Yacht Design, al Sound Design, all’Event and Happening Design, al Futuristic Design. Oggi, visto che siamo a tema design per bambini, possiamo provare a scovare qualcosa di interessante nella categoria Baby, Kids’ and Children’s Products Design.

design per bambini | sei proposte di giovani designer

design per bambini per il primo giorno di scuola

| BuddyPhonesPolypony Cardboard Stick Horse | Nico Baby Cot |
| Ium Sensory tablewareFantasy Children´s furnitureHoneydew Rabbit Kids Soft Chair and Table |

La cosa che più mi stupisce di questi progetti vincitori dell’A’ Design Award and Competion nelle diverse edizioni annuali, è che non si tratta di idee e basta. Mi spiego meglio. E’ facile fare design quando si rimane astratti e non si pensa al reale utilizzo di un oggetto, qualsiasi esso sia.

Più difficile invece confrontarsi con una realtà tangibile. Specie quella legata al design per bambini è così multiforme e soggetta a vincoli ed esigenze che è impossibile astrarre il progetto da determinate caratteristiche: sicurezza, creatività, durata nel tempo.

design per bambini per il primo giorno di scuola

[immagine via Avenue Lifestyle]


A’ Design Award and Competition | link e informazioni utili per i designer

I designer che desiderano sottoporre i loro progetti per la competizione possono visitare il sito dedicato per avere maggiori informazioni. La giuria internazionale è composta da un folto gruppo di teorici, professionisti ed esperti di comunicazione del settore design. La selezione avviene attraverso precisi criteri che derivano da una metodologia chiara, trasparente ed efficiente sviluppata in ben cinque anni di studio e ricerca.

A' Design Award and Competition | Call for Entries

L’invio dei progetti è possibile previa registrazione a questo link. C’è tempo fino al 30 settembre (ehi, sono solo 15 giorni!). E se volete scoprire quali sono i vantaggi legati alla partecipazione, vi invito a visitare questo link.

A' Design Award and Competition | Call for Entries

Il nome dei vincitori per le diverse categorie verrà annunciato pubblicamente il 15 aprile 2017. Quello stesso giorno pubblicherò qui sul blog un post dedicato alla manifestazione e festeggerò insieme ai lettori i neo vincitori! Good luck!

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini