outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

 

Jader Almeida, fuori programma a Brera

A Brera, la mattina del 16 aprile scorso, scopro Sollos e Jader Almeida in una sosta fuori programma presso lo spazio Solferino 40. Mi innamoro, di colpo. E’ design che viene dal Brasile e, con questa suggestione esotica, il cervello inizia a elaborare ciò che i sensi – più che in allerta – percepiscono in ogni angolo.

In uno spazio che sembra arioso pur non avendo finestre, illuminato alla perfezione come fosse inondato di luce naturale, oggetti in legno e metallo appaiono in una sequenza equilibrata e serena. L’effetto più immediato su di me, ansiosa di scoperte, è instillarmi una calma che non mi è propria. Sono sempre di corsa, nella mia vita vera, e al Fuorisalone non mi sono comportata diversamente dal solito.

Eppure da Sollos avviene la magia della riflessione, dell’osservazione.

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Gli occhi, piano piano, divorano tutto. La reflex anche, come è già successo a Euroluce, da Atelier12, da Moooi in via Savona. La differenza è che qui studio le inquadrature con più attenzione. Il design mi sembra della mia misura; della misura di un architetto, insomma. Alle pareti, lungo il percorso espositivo, appaiono anche dei disegni; la mia intuizione è giusta. Sono nel posto che fa per me.

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Se potessi toccherei tutto. Nessuno mi direbbe nulla, tanto più che, a parte altri due o tre visitatori, sono in solitaria compagnia di una ragazza gentilissima che sorveglia l’esposizione e mi offre del materiale informativo sul brand e su Jader Almeida, suo direttore creativo.

Prima di scrivere il post che state leggendo, commetto l’errore fatale: mi addentro nei dettagli dell’Annuario di Sollos e, tra gli altri, scopro un nome che trasforma le meraviglie del Fuorisalone in certezze del design: Álvaro Siza, che ha collaborato con l’azienda nel 2014 (arredo dell’Urban Strategy Pavilion a San Paolo del Brasile, progetto di Siza con Eduardo Souto de Moura).

Altro? Non serve; sono già perfettamente felice della mia scoperta.

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

Jader Almeida, fuori programma a Brera

#weblogsaloni

Non ditemi che non avete notato le belle faccine che introducono, su in cima, la prima immagine del post. Se vi chiedete che significato hanno, qui vi dico solo che appartengono alle dieci blogger (una sono io!) che raccontano la Milano Design Week 2015 per filo e per segno. Per il resto, andate a leggere qui e scoprite cos’è il progetto #weblogsaloni!

[#weblogsaloni | comunicato stampa ITA | press release ENG]

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM