outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

 

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

A Palazzo Turati, per un pomeriggio intero, tiepido e assolato, sono stata nel mio paradiso. Parlo di una sensazione di benessere pari a quella provata a Villa Necchi Campiglio, immersa nel design austriaco luminoso ed elegante.

Tra tulipani e sedie colorate, già nella corte, ho avuto l’ennesima conferma che il design nordico (il suo equilibrio, la sua armonia, la sua gentilezza) fa decisamente al caso mio.

Olanda, dunque, fin dai primi passi mossi all’interno del Palazzo. Centinaia di piantine di tulipano, di tanti colori diversi, accoglievano il visitatore, disposte in file e gruppi ordinati.

Tra le macchie alcune sedie, sulle quali ho visto accomodati, di volta in volta, nel corso di un’ora di osservazione incantata, serissimi signori in giacca e cravatta, mamme con bambini smaniosi di raccogliere un po’ di quel colore, ragazzi con la smartphone pronto al selfie nell’insolita cornice floreale, qualche sognatore e qualche lettore (quest’ultimo, di sicuro, la specie più rara e interessante, in un contesto così, pubblico e visibilissimo durante il Fuorisalone).

Anche io ho provveduto al selfie di rito, così come ho immortalato le mie Converse ton sur ton con gli amici tulipani. Poi, salendo uno scalone decorato da cascate di fiori, decadente e affascinante q.b., ho vagato a passo lento attraverso un susseguirsi ordinato di stanze.

Filo conduttore di tutta la mostra Masterly, The Dutch in Milano, il legame tra nuovo e vecchio, tra antico e moderno, tra materiali tradizionali ed esperimenti di forme. Tutto perfetto, profumo e decadenza compresi, elementi essenziali per valutare questo design olandese fresco e domestico.

A Palazzo Turati, nonostante la maestosità dell’architettura, ha vinto la piccola scala, la misura d’uomo che spesso sembra così difficile da trovare quando si parla di design e di cose belle. Un pizzico di malinconia, anche; per me sempre essenziale per innamorarmi e capire cosa ho di fronte.

design olandese e tulipani

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

design olandese a palazzo Turati | una piccola selezione di meraviglie

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[fotografia Frieda Mellema]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Isabel Quiroga]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Royal Delft | fotografia Frieda Mellema]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[ANNY& | design Douwe & Wiebren | fotografia Frieda Mellema]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Isaac Monté, The Meat Project]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Kocowisch, Kocohedron collection | fotografia Joe Hammond]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Pikaplant]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Atelier Robotiq | design Marta Musial and Maarten Laupman]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[Esther Stasse | fotografia Frieda Mellema]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[fotografia Marjon Hoogervorst]

Masterly, design olandese a Palazzo Turati

[ANNY& | design Esmé Hofman]


weblogsaloni 2016

weblogsaloni 2016

Anche quest’anno le nove blogger di weblogsaloni raccontano la Milano Design Week attraverso le mille sfaccettature e novità del Salone e del Fuorisalone. Ecco tutti i link per seguire la settimana milanese del design dal 12 al 17 aprile (e anche ora, con tutte le preview!) sui social – con l’hashtag #weblogsaloni – e sulle pagine dei nostri blog:

E ancora:

noi blogger weblogsaloni

Home Refresh | Italian Bark | Bagni Dal Mondo | simona elle
MaisonLab | meetyourMOOD | a casa di Ro | design outfit

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM