Stai leggendo

FED, il Festival dell’Energia e del Design

FED, il Festival dell’Energia e del Design

 

FED, il Festival dell'Energia e del Design

Ci ho pensato un po’, prima di aprire il post con un’immagine sfocata. Poi ho capito che, tra le tante che avevo sotto gli occhi, era proprio questa quella giusta per riassumere, in un colpo solo, lo spirito delle due belle giornate (intensissime!) trascorse alla Stazione Leopolda di Firenze in occasione del FED, Il Festival dell’Energia e del Design.

Colore, coinvolgimento attivo dei più piccoli, design, tematiche energetiche, progettuali, produttive, pensieri rivolti al futuro, ricordo nitido di un passato che, ancora oggi, dà dritte sul percorso da seguire: tutto condensato in uno degli spazi espositivi più belli che abbia avuto la fortuna di visitare (e, con questa storia del blog, sono davvero tanti!).

Ma, per raccontarvi il Festival per bene, mi impongo un ordine, altrimenti divago e non vengo a capo di niente.

Inizio con la prima impressione: il sole intenso sull’Arno, le ombre quasi primaverili e la breve passeggiata, con i miei bimbi per mano, fino alla Stazione Leopolda.

Poi l’incontro con Simona di bagnidalmondo.com, Laura di Home Refresh e Cristina de Ilbagnonews, amiche e colleghe.

FED, il Festival dell'Energia e del Design

E, infine, il tuffo all’interno di mura antiche, ricche di storie da raccontare e ospiti di un percorso che, non più ferroviario, si snoda attraverso tre luoghi espositivi e il pullulare di persone curiose, interessate alle novità in fatto di design ed energia pulita.

FED, il Festival dell'Energia e del Design

spazi espositivi del FED

Il primo di questi spazi è il regno di Fuoriluogo e delle sue digressioni artistiche a tema bagno. Simona e Maurizio Chiessi, esperti di settore e, tra l’altro, curatori dell’organizzazione dello stesso FED, promuovono l’integrazione tra settori creativi e produttivi molto lontani tra loro e il risultato è un melting pot di ispirazioni che coinvolgono noti brand e giovani designer: Bisazza e Lineabeta solo per citarne due.

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

La nuova contaminazione? Con l’enologia e il disegno di un’etichetta per il formato Magnum sempre a tema bathroom design: una sfida durissima di cui sono davvero curiosa di vedere i risultati!

FED, il Festival dell'Energia e del Design

Il secondo spazio espositivo è, invece, un tuffo nel passato: i sanitari d’epoca di Pozzi Ginori che meriteranno presto un post dedicato, grazie al materiale che sono riuscita a reperire durante la visita. Del resto sapete bene che il design vintage è proprio nelle mie corde!

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

Il terzo è il regno della satira di CartoonSEA. Mentre ero in giro per il FED ammetto di essermi persa tra una vignetta e l’altra, tutte dedicate al tema del rispetto dell’ambiente e del risparmio idrico in particolare. Qualcuna mi ha strappato un sorriso e mi dispiace di non avere belle immagini da mostrarvi.

i laboratori del FED dedicati ai più piccoli

Ho però una scusa valida per giustificare questa distrazione: il laboratorio Impiastrellati a cui i miei bimbi hanno partecipato rappresentando, ognuno sulla sua piastrella, la città del futuro. E se Francesco, 7 anni, ha immaginato e colorato La macchina volante, Fabio, 5 anni da compiere a dicembre, si è mantenuto piuttosto minimalista: c’è tutta neve, mamma.

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

Interesse, scoperta e meraviglia, infine, per l’esperimento di stampa 3D (con Sharebot) a partire dalla scansione in loco dei piccoli ospiti della manifestazione.

FED, il Festival dell'Energia e del Design

FED, il Festival dell'Energia e del Design

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini