Outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLO...

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Sono da sempre una sostenitrice del lavoro di squadra. E non potrebbe essere altrimenti, visto quello che sto combinando con gli amici di WEBLOG. Anche loro sono dei fan del teamwork e tutti i nostri progetti – da WEBLOGsaloni a WEBLOGfinlandia, da WEBLOGcersaie a WEBLOGparigi – portano la firma di tutti e di ciascuno.

E così oggi, mentre sono alle prese con questo nuovo articolo in cui vi racconto come candidarvi a un premio design, ribalto la questione e provo a candidare ciascun WEBLOGger a un premio specifico, adatto alle sue competenze. Tra di noi c’è quello per cui i social non hanno segreti, chi fa fotografie meravigliose, chi gioca con design e creatività da sempre, chi scrive catturando subito l’attenzione del lettore…

Come dice la mia amica Simona di Bagni dal mondo in un suo bellissimo postsiamo molto, ma molto diversi (e forse per questo funzioniamo bene come squadra).

Ma cosa vuol dire premio design? Scoprite tutto nei box qui di seguito!

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

cos'è l'A' Design Award

E’ un premio design internazionale che viene assegnato alle migliori idee sviluppate in discipline molto diverse tra loro. La partecipazione e la selezione dei vincitori ha come scopo mettere in contatto i creativi con il mondo reale dei produttori e degli specialisti di settore, per favorire lo sviluppo concreto del progetto.

la giuria

I progetti candidati all’A’ Design Award and Competition per le diverse categorie vengono selezionati ed esaminati da una giuria di esperti composta da esponenti del mondo della cultura, dell’istruzione, della professione legata ai diversi settori di interesse, dell’industria e delle pubbliche relazioni. L’eterogeneità della giuria favorisce la scelta organica dei progetti vincitori.

save the date

28 febbraio | TERMINE PER LE CANDIDATURE

15 aprile | AND THE WINNER IS…

15 aprile | QUI SUL BLOG TUTTI I VINCITORI!

Ora procediamo così. Noi WEBLOGgers siamo dieci e questo vuol dire che assegnerò virtualmente un premio design a ciascuno dei miei nove amici / colleghi. Prenderò come simbolo di ciascun premio un progetto risultato vincitore in una delle ultime edizioni dell’A’ Design Award and Competition, in modo da mostrarvi quali tipi di lavori anche voi, che ne avete nascosto uno nel cassetto, potete candidare al premio.

Tutto chiaro? Partiamo!

[le foto / ritratto di ciascun WEBLOger sono di Davide Buscaglia, così come la foto di gruppo qui sopra]

LIGHTING PRODUCTS AND PROJECTS DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Ray Teng Pai | Linear Task Task Light

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Carlotta Berta

L’A’ Design Award per il lighting design, per il collettivo WEBLOG, va senz’altro a Carlotta. Non perché lei disegni lampade (almeno a quanto ne so io), ma perché è una persona così attenta al dettaglio da voler spesso raccontare la storie delle cose belle – anche le lampade – per filo e per segno. Leggete ad esempio quella di Eclisse; è bellissima.

ARTS, CRAFTS AND READY-MADE DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Rebeka Pakozdi | Relax Coffee Set

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Elisabetta Mattiello

L’A’ Design Award per le arti creative legate all’artigianato, per il collettivo WEBLOG, va assegnato a Elisabetta. Lei si occupa da sempre di artigianato, anche e soprattutto quando legato agli attuali canali di comunicazione e alle novità dell’era digitale. Una sezione del suo blog è dedicata in modo specifico a questo argomento e potete visitarla qui.

PHOTOGRAPHY AND PHOTO MANIPULATION DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Lisa Saad | The Anonymous Man Series Photography Illustration

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Davide Buscaglia

L’A’ Design Award per la fotografia, per il collettivo WEBLOG, va senz’altro a Davide. Oltre ad avere un obiettivo che, non so perché, fa diventare tutto / tutti più belli, ha anche un’altra dote fondamentale (anzi due): non si arrabbia mai e ha pazienza da vedere. Immaginate cosa sia dover lavorare ogni giorno con sette blogger? Lui lo sa (e resiste).

PET SUPPLIES AND PRODUCTS FOR ANIMALS DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Marie Laurent Wilfred | PET PROJECT BY MLA Pet house

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Elisabetta Rizzato

L’A’ Design Award per il pet design, per il collettivo WEBLOG, non può che andare a Elisabetta, alias La Bagi. Ed è proprio il soprannome, che corrisponde al logo del suo blog e alla sua compagna di avventure a quattro zampe, il motivo del premio. Intanto il gruppo preme perché La Bagi, quella vera in pelo e ossa, partecipi anche lei alle trasferte. Chissà che successo avrebbe sui social!

WRITING, LITERATURE AND CONTENT DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Stefanie Brückler | One Day in Paradise. Bachelor’s Thesis Book

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Andrea Calatroni

L’A’ Design Award per la letteratura, per il collettivo WEBLOG, va senz’altro ad Andrea. Sua è la penna dietro a tanti lavori del collettivo che vi sarà capitato di avere sotto gli occhi. Un grazie di cuore, poi, per la faticosa opera di editing di post, presentazioni, riflessioni… Indispensabile.

SUSTAINABLE PRODUCTS, PROJECTS AND GREEN DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

UAU project | GROWW. Greenhouse

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Laura Petrolo

L’A’ Design Award per il design green, per il collettivo WEBLOG, va al pollice verde di Laura. Scommetto che farebbe rinverdire le mie povere piante domestiche nel giro di due giorni (il mio pollice è abbastanza nero, nonostante mi sforzi di essere una Urban Jungle Blogger…).

BATHROOM FURNITURE AND SANITARY WARE DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

Francesco Meneghello, Davide Lanfranco | Abisso Bathroom furniture collection

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Simona Nurcato

L’A’ Design Award per il design incentrato sull’ambiente bagno, per il collettivo WEBLOG, non può che andare alla nostra bathroom – trotter Simona. E’ una delle prime blogger che ho seguito nella mia vita parallela online e sono da sempre affezionata a questa sua foto con sorriso e macchina fotografica tra le mani. Inoltre il premio design che le assegno non è casuale; lo festeggiamo insieme con un progetto – quello della collezione Abisso – per il successo del quale ha collaborato anche WEBLOG!

FASHION, APPAREL AND GARMENT DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

ChiaYun Hu | Woven Sculpture Menswear

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Tessy Morelli

L’A’ Design Award per il fashion design, per il collettivo WEBLOG, va a Tessy. Nella sua vita offline la blogger di meet your MOOD si occupa di moda, oltre che di design, e mi piace il suo occhio attento alla sostenibilità e all’etica del processo produttivo. Ne abbiamo parlato a lungo a Helsinki, durante il blogger tour WEBLOGfinlandia. Tessy è la corrispondente WEBLOG da Londra ed è sempre con la valigia in mano!

ENGINEERING AND TECHNICAL DESIGN AWARD

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger

SkoFlo Industries | Subsea BPR Pipeline Protection

premio design | per quale candiderei ciascun WEBLOGger | Samuele Federici

L’A’ Design Award per i progetti di ingegneria, per il collettivo WEBLOG, va a Samuele. E il motivo è molto semplice: nessuno di noi altri sa / può comprendere la bellezza delle cose che piacciono a lui, ovvere cose super complicate che hanno a che fare con impianti, tubazioni, energia…


altri post per approfondire

INSTAGRAM