Stai leggendo

World Design Rankings, nomi del design internazion...

World Design Rankings, nomi del design internazionale

 

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

E’ del 29 dicembre la notizia dell’aggiornamento di fine anno delle World Design Rankings, le classifiche internazionali del design, dell’architettura e delle discipline creative, che si propongono come risposta fresca ed efficace ai numerosi interrogativi sull’andamento di questi settori nei diversi paesi del mondo.

Uno strumento utile non solo agli esperti di settore proiettati allo sviluppo di nuove opportunità e progetti, ma anche un modo veloce di curiosare tra nomi e aziende e scoprire VIP e star emergenti.

E in queste classifiche stilate attraverso l’indicazione delle nazioni di provenienza dei designer vincitori dell’A’ Design Award and Competition (ve ne ho parlato solo qualche giorno fa su queste pagine), era quasi inevitabile che emergesse il colosso statunitense che, a quanto leggo, è titolare di ben 249 premi ottenuti tra il 2010 e il 2015.

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

World Design Rankings | che posto occupa l’Italia?

La piacevole sorpresa, però, riguarda proprio l’Italia: si classifica al secondo posto ed è seguita da Inghilterra, Giappone, Brasile, Cina, Germania, Grecia, Hong Kong e Turchia.

Direi che a questo punto un po’ di sano campanilismo consente di andare a spulciare la classifica nostrana del who is who e trovare, al primo posto, Stefania Vola, torinese classe 1974. Sua l’installazione artistica luminosa Isadora, come pure la Sedia Stellare (o del Piccolo Principe) e la sedia a dondolo Ali di Luna.

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

[fotografia Stefania Vola]

Stefania, tra l’altro, occupa un saldo terzo posto nelle Design Classifications per la categoria Furniture, Decorative Items and Homeware. Ancora una bella sorpresa!

Al secondo posto delle Italy Design Rankings c’è poi Alessandro Luciani, seguito a ruota da un Giorgio Caporaso che è già di casa sulle pagine del mio blog e che conosco per il design ecosostenibile targato Lessmore. Per l’A’ Design Award and Competition trovo infatti la sua sedia sostenibile Less, amica di vecchia data.

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

[fotografia Giorgio Caporaso]

A metà classifica anche il nome di un’azienda legata al settore bagno: Scarabeo Ceramiche. Il lavabo d’appoggio Bucket 40 di Studio Talocci Design è ironico quanto basta per catturare la mia attenzione di appassionata di design e… mamma!

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

[fotografia Studio Talocci Design]

oltre le World Design Rankings

Curiosi anche voi di scoprire paesi e nomi del miglior design internazionale? Vi lascio con i link dai quali partire con la vostra ricerca:

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

La classifica generale per paese di provenienza dei designer.

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

La classifica che lega ciascun designer a uno specifico settore creativo.

World Design Rankings, i nomi del design internazionale

La classifica assoluta dei designer provenienti da ogni parte del mondo.

Andiamo a curiosare insieme?

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini