Stai leggendo

3 lavori in casa fai da te per il mese di agosto

3 lavori in casa fai da te per il mese di agosto

3 lavori in casa fai da te per il mese di agosto

3 lavori in casa fai da te per il mese di agosto

A volte capita che le proprie ferie seguano strade diverse dalla massa e che, per un motivo o per l’altro, siano molto anticipate o posticipate (quest’ultimo è il mio caso!) o non ci siano proprio.

Le città si svuotano e le strade solitamente percorse da chi va al lavoro o a scuola si riempiono di turisti armati di macchina fotografica e gelato. La scorsa domenica sono stata a Castel Sant’Angelo in occasione dell’apertura straordinaria estiva serale, gratuita ogni prima domenica del mese. A sorpresa ho trovato tantissimi miei concittadini, intenti in un’attività davvero inconsueta: il turismo in casa propria.

Tutto questo per dirvi che, se siete a casa per il mese di agosto, non siete soli, davvero! Anzi. La sosta in città quando tutti sono a bagno o ad alta quota può essere davvero produttiva, a dispetto del caldo che attanaglia queste giornate.

lavori in casa: a quali è meglio dedicarsi d’estate?

Che ne dite, ad esempio, di occuparvi di quei lavori in casa fai da te che avete in programma da qualche tempo e non riuscite a portare a termine? Parlo di cose semplici da fare che hanno soprattutto l’obiettivo di dare la classica rinfrescata e far percepire le solite cose in un modo nuovo, pronto a darci la carica giusta per ricominciare con il solito trantran a settembre.

Vediamo 3 lavori in casa fai da te da programmare per le prossime settimane.

Grado di difficoltà: semplice ✔
Grado di soddisfazione: altissimo ✔

lavori in casa fai da te: 1. tinteggiare una parete all’interno di una stanza

lavori in casa fai da te | tinteggiare una parete all'interno di una stanza

Avete letto bene? Non parlo assolutamente di tinteggiare una stanza intera. Penso che il lavoro sarebbe davvero troppo impegnativo con il caldo di questo periodo e finireste per odiare la stanza, la parete e persino il colore scelto!

Meglio optare per un lavoro più easy che, tra l’altro, se progettato con cura, può dare ottimi risultati. Qui di seguito vi mostro due stanze nelle quali le superfici sono in gran parte bianche o neutre, mentre a una sola parete è affidato il compito di regalare colore ed energia.

L’anno scorso, proprio ad agosto, ho messo mano alla mia camera da letto ed è successo che:

  • il letto si è spostato al centro
  • una parete (quella della finestra, proprio di fronte al letto) è diventata blu

 

Gli strumenti indispensabili per questo lavoro fai da te sono:

  • pittura del colore scelto per il restyling, in quantità sufficiente a coprire la superficie per almeno due mani (guardate bene l’etichetta di prodotto e in particolare la voce relativa alla resa)
  • nastro di carta per mascherare le parti che volete rimangano del colore originario (potete usarlo anche per creare particolari disegni a parete)
  • teli protettivi in plastica per i mobili e rotolo di cartoncino leggero per proteggere il pavimento dalla caduta accidentale di gocce di pittura
  • rullo dotato di bastone (possibilmente telescopico) delle dimensioni e della tipologia adatta al tipo di supporto (cartongesso o parete tradizionale intonacata e rasata) e alla tinta scelta (lavabile, smalto ad acqua…)
  • carta abrasiva di grana diversa, fino alla più fine, e stucco per muro per chiudere eventuali imperfezioni o buchi di chiodi o vecchi tasselli che non pensate di utilizzare in seguito per riposizionare mensole o altri complementi ed elementi decorativi

 

lavori in casa fai da te: 2. prendersi cura di un vecchio mobile

lavori in casa fai da te: 2. prendersi cura di un vecchio mobile

Vi dicevo che le mie ferie, quest’anno, adotteranno la soluzione della partenza intelligente (speriamo che sia davvero tale!). Sarò lontana da Roma quando tanti altri torneranno a percorrere le strade cittadine e a occuparsi di nuovo delle solite cose: lavoro, spesa, preparativi per il ritorno a scuola.

Mentre aspetto di  partire, però, ho intenzione di mettere mano a una faccenda molto seria. 😀

Ho in casa una vecchia cassettiera che, se ora è nella mia cucina gialla, prima era nell’ingresso della mia casa di Trieste.

È in legno scuro e ha tanti cassetti e piccoli vani. Per ora mi sono limitata a sostituire solo i vecchi pomelli in ottone con altri in ceramica decorata scovati in un grande magazzino del fai da te, ma l’idea è di ridipingerla tutta in un colore chiaro e luminoso.

lavori in casa fai da te: 2. prendersi cura di un vecchio mobile

Se anche voi avete in casa un vecchio mobile di cui prendervi cura, perché non ci occupiamo di questo lavoro creativo insieme?

Abbiamo bisogno di:

  • smalto adatto per legno, con finitura opaca, satinata o lucida, del colore scelto per il restyling
  • carta abrasiva di grana fine per eliminare le piccole imperfezioni superficiali
  • rotolo di cartoncino leggero su cui collocare il mobile durante la tinteggiatura
  • pennello o piccolo rullo per dipingere le parti principali e pennellino molto piccolo per eventuali decorazioni e per le parti più nascoste e meno facili da raggiungere

 

lavori in casa fai da te: 3. sistemare con cura un piccolo angolo

lavori in casa fai da te: 3. sistemare con cura un piccolo angolo

Obiettivo dei lavori in casa fai da te per l’estate: no stress! L’abbiamo detto prima ed è bene ripeterlo anche un’altra volta.

Per questo vi propongo di accantonare i progetti ciclopici, che vi succhierebbero via le ultime energie superstiti dopo un intenso anno di impegni pressanti, e di dedicarvi a qualcosa di piccolo, intimo, prezioso: un angolo particolare della vostra casa.

Abbiamo già parlato su queste pagine di quanto sia importante prendersi cura dei piccoli spazi e di come, proprio da lì, possa iniziare un restyling più ampio e complessivo.

Alcune idee per definire l’intervento minimo:

  • sistemare una piccola bacheca nell’home office
  • attrezzare per bene lo spazio per giacche, borse e scarpe in ingresso
  • studiare la disposizione più comoda e funzionale dei vari utensili che ingombrano il piano di lavoro in cucina

 

Nel post dedicato agli angoli di casa trovate molte altre immagini e idee. Spero possano esservi utili! A questo punto non mi resta che augurarvi buon lavoro! A settembre, magari, ci rivediamo con le immagini dei vostri piccoli lavori in casa fai da te

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini