outfit di tendenza e su misura per la casa
Stai leggendo

come scegliere il colore per interni perfetto per ...

come scegliere il colore per interni perfetto per ogni ambiente

colore per interni | il colore veste la casa

colore per interni | il colore veste la casa

Se avessi raccolto un euro per ciascuna volta in cui mi è stato detto, lavorando come architetto con alcuni committenti, No, questo colore no. Poi mi stanco, a quest’ora non dico che sarei ricca, ma almeno un bel weekend fuori in occasione delle feste l’avrei pagato.

Il problema è che tanti, storicamente, sono affezionati a quel neutro tramandato nelle nostre case di generazione in generazione e la terapia del colore, intesa come progettazione legata al benessere, oltre che all’estetica, fatica a trovare il suo spazio.

Il bianco, il beige, l’avorio (e tutta la gamma delle loro infinite declinazioni, quasi impossibili da distinguere a occhio nudo) rivestono senz’altro la stragrande maggioranza delle superfici domestiche.

Le tonalità più accese e caratterizzate, anche correlate a specifiche funzioni, fanno la loro timida comparsa solo con alcuni arredi e complementi. Al massimo viene loro riservato un ritaglio all’interno di una superficie più ampia: la specchiatura di alcune nicchie, un sistema di cornici a bordo soffitto, un riquadro decorativo.

E invece il colore merita uno spazio più ampio nel contesto dei nostri ambienti domestici e questo mi è diventato ancora più chiaro dopo aver assistito, alcuni mesi fa, a un interessante workshop tenuto dalla color designer Francesca Valan.

colore per interni | il colore veste la casa

colore per interni | il colore veste la casa

Proprio in quell’occasione ho rafforzato la mia convinzione sul fatto che il colore sia uno strumento molto potente, capace di influire sulla mente, sulle relazioni tra le persone, sulla concentrazione, sulla percezione positiva o negativa di un luogo.

Da poco ho saputo che, proprio grazie alla collaborazione della Valan, Chrèon, storico brand specializzato in colori e pitture per interni ed esterni, ha sviluppato un innovativo strumento per la scelta ragionata del colore per le pareti della casa. Si chiama Color Trainer e, per curiosità, l’ho provato nella sua versione online.

Nei punti vendita specializzati lo stesso strumento si trova nelle mani di esperti del colore e, in relazione a specifiche necessità, viene utilizzato per individuare il colore perfetto per vestire di nuovo le pareti di ogni ambiente interno o superficie esterna, con un’attenzione particolare agli spazi per i più piccoli (Color Trainer Young Casa e Color Trainer Young Scuole).

colore per interni | i colori per gli ambienti vissuti dai più piccoli

colore per interni | i colori per gli ambienti vissuti dai più piccoli

Bene, torniamo al mio esperimento online. Vi racconto passo dopo passo cosa ho fatto. Mi seguite?

colore per interni | nuovo colore per il soggiorno

Primo passo: sono andata sul sito Color Trainer e mi è apparsa questa schermata:

colore per interni | lo strumento Color Trainer

colore per interni | lo strumento Color Trainer

Ho deciso di provarlo caricando la foto di un angolo di soggiorno con due poltroncine colorate:

colore per interni | il soggiorno | immagine Mrsiraphol / Freepik

colore per interni | il soggiorno | immagine originale Mrsiraphol / Freepik

colore per interni | un viola neutro per le pareti del soggiorno

colore per interni | un viola neutro per le pareti del soggiorno

Seguendo i consigli di Francesca Valan, ho scelto un colore in linea con il mio gusto (il viola) ma, per evitare di saturare lo spazio e la sua percezione, ho iniziato a stenderlo (per ora solo virtualmente) privilegiando una sua versione tonale molto luminosa. Potrei poi decidere, ad esempio, di utilizzare un viola più saturo per sottolineare alcuni dettagli della parete.

Steso il colore su tutta la superficie, lo strumento online di progettazione del colore mette a disposizione un utile tool per calcolare la quantità di pittura necessaria a rivestire tutte le pareti dell’ambiente oggetto di restyling. E qui viene il bello, anche dal punto di vista tecnologico.

Chrèon, il brand di Lechler dedicato alle pitture per l’edilizia, distribuisce una nuova linea di prodotti amici dell’ambiente e della persona. Si chiama Comfort Line e ha queste caratteristiche particolari:

  • colori in armonia con la natura;
  • pittura capace di regalare piacevole matericità alla parete;
  • capacità di riprodurre indoor il benessere dell’aria aperta.

come scegliere il colore per interni perfetto per ogni ambiente

Le caratteristiche specifiche della linea Comfort Line la rendono il prodotto perfetto – anche in relazione alla valutazione A+ come Indoor Air Quality per emissioni inquinanti (normativa francese non ancora recepita in Italia) – per un veloce restyling delle pareti persino durante il periodo delle feste natalizie. Le pitture non causano alcun tipo di cattivo odore e, anzi, provocano una piacevole sensazione di benessere.

Non è quindi necessario prevedere, durante il lavoro, lunghi periodi di arieggiamento (perfetto quando fuori è freddo come in questi giorni!); le finestre possono restare chiuse ed è lo stesso riscaldamento domestico a far asciugare la pittura.

Che ne dite di pensare a un progetto colore anche per gli altri ambienti di casa?

Già che ero al PC, l’altro giorno ho provato il tool Color Trainer anche per un ingresso e una camera da letto. Vi piacciono?

colore per interni | nuovo colore per l’ingresso

colore per interni | un giallo luminoso per le pareti dell'ingresso

colore per interni | un giallo luminoso per le pareti dell’ingresso

colore per interni | il soggiorno | immagine originale Pexels

colore per interni | l’ingresso | immagine originale Pexels

colore per interni | nuovo colore per la camera da letto

colore per interni | un blu pastello per le pareti della camera da letto

colore per interni | un blu pastello per le pareti della camera da letto

colore per interni | la camera da letto | immagine originale Mrsiraphol / Freepik

colore per interni | la camera da letto | immagine originale Mrsiraphol / Freepik

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM