Stai leggendo

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una...

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

Non so se faccio bene, oggi, a illuder-mi/-ci con il sogno di una casa alle Bahamas. Stavo riordinando ed editando le immagini, ieri, ed ero¬†quasi tentata di tornare indietro sui miei passi. No, una casa alle Bahamas per l’home tour sul blog no.

E invece alla fine non ho cambiato idea. Sono qui con un’architettura per cui prenderei l’aereo ora, senza neanche avere il tempo di fare i bagagli! Sono anche abbastanza sicura che mi seguireste a ruota… ūüėČ

Vi dicevo che siamo virtualmente alle Bahamas,¬†ad Harbour Island, in un vecchio cottage ristrutturato, appartenuto in origine a Mary Cash, una delle matriarche dell’isola. Il fascino e la fragranza dell’antico, profondamente legato al territorio, si percepisce gi√† all’esterno, in ciascuna scrostatura dell’intonaco e in ogni viluppo verde, freschissimo.

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

All’interno il vecchio focolare √® rimasto intatto, anche dopo il sapiente lavoro di architettura e interior design curato dal newyorkese Tom Scheerer. Non sono sicura di saperlo spiegare bene, ma √® come se tra i vecchi muri in pietra fosse oggi contenuta una decorazione domestica confortevole e, allo stesso tempo, intrigante.

Tutto √® semplice e complesso insieme: materiali, colori, origini, significati. Direi che c’√® una perfetta compresenza di antica integrit√† e di nuovo, senza che una delle parti venga danneggiata dall’altra. Perfetto equilibrio.

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

meraviglie di una casa alle Bahamas

E le meraviglie di questa casa alle Bahamas, dove luce, legno e verde convivono in armonia, non si fermano al focolare.

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

Camminano fin su per le scale e arrivano in una camera da letto su cui, davvero, ho poco da aggiungere rispetto a quanto raccontano le immagini. Guardandole bene mi accorgo anche che alla finestra, a parte gli scuri, non c’√® nulla a filtrare luce e aria che arriva dall’esterno. Dentro e fuori sono in perfetta continuit√†, proprio come succedeva una volta, sull’isola.

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

Le sorprese non mancano neanche nel piccolo giardino della casa. Una semplice doccia (a cui non manca nulla) occupa un angolo e sembra studiata in perfetta continuità con la vasca nel bagno principale. Verde su verde, natura su natura.

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

Sempre all’esterno si mangia a un passo dal porticato d’ingresso. Un ombrellone fittamente decorato offre il riparo e la luce perfetta. Partirei oggi per le Bahamas, ve lo dico… ūüôā

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

una casa alle Bahamas: acqua e architettura di una volta

[fotografie Francesco Lagnese | via Remodelista | Mimi Read, Tom Scheerer decorates, Vendome Press]

Nora


altri post per approfondire

INSTAGRAM
il mio mondo per immagini