Stai leggendo

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

 

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Avevamo una casa a Trieste, una volta. Un appartamento al quinto piano al civico 2 della via Giacinto Gallina, che unisce piazza Goldoni (il regno dei bus, dei tram e del Cremcaffè) con piazza San Giovanni. Nel giardinetto della piazza, quand’ero bambina, c’era una vecchietta vestita di nero – gli occhi azzurri di cielo – che regalava briciole ai piccioni.

La incontravo ogni mattina quando uscivo a far spese con mia zia Lauraocchi azzurri di cielo anche lei – e stavo ben attenta a non sporcare le mie ballerine rosa nuova di zecca. Avevano la fodera interna disegnata a minuscoli fiorellini. Ricordo di essermi svegliata prestissimo la mattina dopo averle ricevute in regalo, giusto per controllare che fossero ancora lì, nella loro scatola lucida e perfetta.

La passeggiata dedicata alle spese domestiche prevedeva in genere tre tappe principali. Alcune sono ancora nel mio elenco di posti belli a Trieste.

La prima dai fratelli Masé, che proprio in via Gallina avevano aperto, già nel 1874, il loro primo negozio cittadino dopo il trasferimento dal Trentino. Non so perché ma mi è rimasto sempre impresso questo dettaglio: mia zia che ordina non un etto, ma dieci deca di prosciutto. I triestini sono gente strana, davvero.

Il negozio è chiuso da un po’. Sono passata davanti alla sua vecchia vetrina quest’estate, all’inizio di agosto, e ho fatto fatica a conciliare l’abbandono con la presenza del marchio in molti centri commerciali in tutta Italia. Per me è quasi una perdita familiare, ecco.

Seconda tappa obbligatoria della passeggiata delle spese era senz’altro la Drogheria Toso, girato l’angolo di via Gallina su piazza San Giovanni. Le file di barattoli e cassetti in legno, pieni di spezie, caramelle, portentosi rimedi a ogni malanno, sono ancora lì, incuranti degli anni passati da quando, bambina, li guardavo con desiderio e rassegnazione.

Sapevo che non avrei ricevuto caramelle o altro e quest’anno, allo scoccare dei quaranta, mi sono fatta un regalo: un sacchetto di ginevrine, di puro zucchero e coloranti. Ho avuto la mia rivincita!

Terza tappa – e poi si giravano i tacci e si tornava a casa – il negozio di alimentari Bosco, fondato nel 1880 da Antonio e ora rimpiazzato da un piccolo, moderno supermercato. Il Piccolo, quotidiano locale, lo aveva annoverato tra gli ultracentenari orgoglio della città, insieme alla trattoria Suban e alla pasticceria La Bomboniera.

Ad accompagnarmi in lunghe passeggiate di esplorazione in città era invece mio nonno Luigi, cognato della zia Laura. Aggrappata al suo braccio, bambinetta tra i sette e i dieci anni, ho visitato tanti posti belli a Trieste tra quelli che vi mostro nelle immagini successive. Sono tutti nel mio cuore e non posso, in queste poche righe di blog, raccontarvi come e perché.

Magari, durante una visita in città, potreste farli un po’ vostri. E allora sarebbe i luoghi anche del vostro cuore, oltre che del mio.

Alla rassegna ho aggiunto un luogo che ho scoperto solo quest’anno: il Porto Vecchio. Mi ci ha accompagnato in macchina mia zia Francesca, in un pomeriggio tra nuvole e sereno. Urge la riqualificazione e ha tutte le carte in regola per accogliere, far scoprire, far innamorare. E’ il regno delle possibilità e dei progetti, se lo si vuole. Se ci sono novità vi faccio sapere; intanto vi lascio ai miei posti belli a Trieste.

il Castello di Miramare

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

l’Acquario Marino

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

la Drogheria Toso

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

il Faro della Vittoria

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

il Parco di Villa Revoltella

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

il Porto Vecchio

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

l’Orto Botanico

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Canal Grande e Ponte Rosso

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

la Grotta Gigante

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Scala San Luigi e Viale XX Settembre

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Via Torino

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Piazza Unità d’Italia

posti belli a Trieste, la mia città del cuore

Nora


INSTAGRAM
il mio mondo per immagini