Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Il vassoio o, meglio, la coppia di vassoi con cui ho fatto colazione stamattina si chiama Hills ed è disegnata da Mikiya Kobayashi, progettista giapponese classe 1981.

Ciascun vassoio, disponibile in più dimensioni (io ho quelli con diametro 22 e 30 cm, ma esiste anche la versione da 35 cm) e in più varianti di colore, è realizzato a partire da un leggerissimo foglio di alluminio, tagliato a misura, sagomato e finito con il processo di verniciatura.

Vi racconto di Hills perché, oltre ad avermi fatto compagnia con una tazza di tè e un buon libro, alla prima luce del mattino (già bella intensa, ho la camera da letto a sud est!), rappresenta un progetto che vorrei raccontarvi per bene.

il design indipendente di Hiro

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Oggi parliamo di Hiro, piattaforma offline e online dedicata al design indipendente, fondata e promossa da Manuele Perlati, imprenditore veneto, e guidata dalla direzione artistica del designer Paolo Cappello.

Dal 2 ottobre 2018, primo giorno di attività online, Hiro si occupa di più cose:

  • raccogliere, grazie alla mediazione del sito hiro.design, progetti di design indipendente, il più delle volte emergente, in attesa di essere concretizzati in prototipi e piccole serie prodotte con cura
  • operare un processo di scouting di nuovi talenti, selezionando, tra i progetti presentati, quelli che presentano caratteristiche intrinseche di qualità, sia estetica che funzionale, e che possono tradursi in oggetti realizzati con un materiale in particolare: il metallo, versatile, resistente e leggero, capace di accogliere inserti in legno, vetro, specchio
  • accompagnare ciascun designer lungo il percorso di realizzazione concreta della sua idea, attraverso il dialogo con consulenti tecnici, esperti di produzione industriale e artigiani con esperienza nel settore design

Per riassumere tutto questo in una frase sola, potremmo dire che Hiro è un’industria on demand strutturata a misura di designer.

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Se tutto questo avviene tra designer e piattaforma Hiro, il passo successivo coinvolge anche qualcun altro: il possibile cliente che, navigando sul catalogo online, può scegliere il suo oggetto preferito (come il vassoio Hills, ad esempio). E quindi succede che ci si trova di fronte a una capsule di microproduzioni di tendenza, caratterizzate da alcuni fattori comuni:

  • funzionalità immediatamente percepibile
  • semplicità ed efficacia compositiva, in alcuni casi anche componibile in serie
  • freschezza cromatica e formale

Fattore non trascurabile: il prezzo davvero contenuto di ciascun prodotto, dovuto all’assenza di intermediatori e definito in base alla possibilità di costruire un rapporto diretto tra designer, prodotto e utente finale. La vendita, inoltre, avviene solo attraverso lo shop online, eliminando tutti i costi legati alla distribuzione di prodotto tradizionale.

Esempio concreto: il vassoio Hills, nelle sue diverse dimensioni, ha un prezzo variabile da 35, 90 a 64,90 euro.

Qui a casa, dopo avermelo visto sul letto durante la colazione, cercano già di rubarmelo. Per fortuna ne ho due; magari cedo il più piccolo.

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy

Hiro: prototipi e piccole serie indipendenti made in Italy