l’inizio

Franco Raggi, Trilite: piccola architettura o lampada da tavolo?
Franco Raggi, Trilite | l'inizio

La prima volta che ho visto Trilite di Firmamento Milano ho percepito subito un oggetto raffinato e colto, affine alla mia idea di lampada da tavolo. I rapporti tra le parti e i colori mi hanno portato a Ludwig Mies van der Rohe e alle sue architetture americane. L’uso del marmo mi ha ricordato il Seagram Building, l’essenzialità del portale mi ha riportato alla Crown Hall.

Infatti, per Franco Raggi Trilite è una microarchitettura da camera. Oggi a volte le architetture sono pensate come maxi-oggetti urbani ed invadenti. Trilite è l’inverso: piccola architettura da tavolo per un paesaggio domestico eclettico e discontinuo, un piccolo portale di luce che illumina discretamente intorno a sé.

L’essenza dell’architettura è fornire riparo e luce, Trilite ne è la sua concretizzazione. Come molti esperimenti di Franco Raggi anche questo è colto in flagrante ironia di sé e della sua funzione. È una scultura? O una lampada? O entrambe?

la luce

Franco Raggi, Trilite: piccola architettura o lampada da tavolo?
Franco Raggi, Trilite | la luce

La sorgente luminosa è una tegola in alluminio che contiene due Strip LED da 10W a 2700K, una luce calda ideale per l’intimità della camera o una lettura riposante a fine giornata. La luce è pura, senza filtri, come l’architettura che la sostiene. Il marmo della base, soprattutto quello bianco, riflette e ne espande la luminosità.

i colori

Franco Raggi, Trilite: piccola architettura o lampada da tavolo?
Franco Raggi, Trilite | i colori

La base è in marmo Verde Foresta, il portale è in legno laccato rosso lucido, mentre la luce è diffusa da una tegola sottile in alluminio brillantato. Per gli amanti del meno esiste anche la versione bianca con base in marmo di Carrara. Le due versioni di Trilite rispondono a personalità ben definite. La prima, colorata e pop. La seconda, minimale e purista. Qua è la vostra? Quale mettereste nel vostro appartamento? Io ho già scelto.

l’ambiente

Franco Raggi, Trilite: piccola architettura o lampada da tavolo?
Franco Raggi, Trilite | l'ambiente

In Trilite, come per molti prodotti di Franco Raggi, è sottointeso il gioco. Entrambe le versioni permettono di divertirsi, entrambe possono avere un contorno mimetico o antitetico. La sua essenzialità, i colori e l’eleganza formale rendono Trilite una lampada crossover. Ovunque venga sistemata entra in relazione con lo spazio arredato.