Stai leggendo

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 201...

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | foto scattata in fiera

Quando me ne vado in giro a visitare fiere del settore design, interior e architettura, quello che più mi interessa è tornare a casa con un bagaglio di nuove idee da mettere in pratica nella vita reale.

Non mi basta, insomma, fare mille foto agli allestimenti e pubblicarle su instagram. Il mio lavoro di ogni giorno, infatti, è mettere a confronto le novità che scopro grazie alle attività del blog con le necessità reali alle quali devo trovare una risposta come progettista.

[lo, so, insisto sempre sullo stesso tema; mi accorgo ora di aver scritto qualcosa di simile anche per la Milano Design Week 2018]

Nel caso di Cersaie, poi, questa esigenza è ancora più pressante. I focus della fiera, come sapete, sono i materiali (soprattutto ceramici) per i pavimenti e i rivestimenti, ma anche le soluzioni innovative e funzionali per uno degli ambienti più importanti della nostra casa: il bagno.

Negli ultimi anni quello che era concepito come uno spazio domestico dedicato strettamente all’igiene e alla rapida cura quotidiana di sé, ha vissuto una vera e propria rivoluzione, diventando sempre più una stanza, un luogo per il benessere della mente e del corpo.

bagno per famiglia: quali sono i requisiti, funzionali e non solo?

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | foto scattata in fiera

Le questioni più attuali legate alla progettazione del bagno sono quindi:

  1. trovare gli strumenti giusti per permettere alle persone di vivere l’esperienza del benessere nella propria stanza da bagno
  2. preservare l’aspetto funzionale dei diversi elementi
  3. estendere le scelte progettuali legate ai mobili bagno ai rivestimenti, ai complementi e agli accessori
  4. contenere i costi, ma non a discapito della qualità

 

Per rispondere a tutto questo, vi faccio un piccolo elenco di cose interessanti ed essenziali che ho trovato proprio a Cersaie nello spazio allestito da Ideagroup, azienda del trevigiano che, se mi seguite qui e sui social, già conoscete bene. Vediamo insieme quali sono?

Per mantenermi in linea con il concept del Cersaie 2018 di Ideagroup, The essence of materials. The essence of Ideagroup, individuerò una collezione da considerare come abaco di essentials per ciascun quesito, così da comporre, alla fine del post, una sorta di piccolo vademecum al mio bagno per famiglia perfetto.

#TheEssenceOf design outfit’s bathroom può andare bene? 🙂

1 | come far convivere le esigenze di un bagno per famiglia con quelle di una stanza da bagno

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | collezione Dolcevita, dettaglio delle ante e della gola | foto scattata in fiera

Lo so, magari fate fatica a conciliare l’idea di una stanza da bagno, sempre in ordine e studiata, fino all’ultimo dettaglio, per rispondere alle vostre esigenze di riposo e benessere, con quella di un vero e proprio bagno ad alta densità di traffico: il vostro compagno / compagna che si alterna con voi davanti allo specchio, i bimbi che giocano con l’acqua e, in generale, il caos dell’orario di punta mattutino.

E invece un punto d’incontro tra queste due idee, apparentemente lontanissime tra loro, esiste. Sta tutto nelle proporzioni, nei dettagli e nel dare importanza a qualcosa che, molto spesso, viene trascurato: il tatto.

Se finora, infatti, avete scelto mobili e complementi affidandovi solo alla vostra vista e a semplici dati dimensionali, sappiate che avete ben altro da considerare. Quello che può cambiare radicalmente l’apprezzamento di un mobile e della sua finitura scorre sotto le nostre dita e può essere l’ingrediente essenziale per trasformare qualcosa che è inizialmente solo funzionale in piacevole e amico del benessere.

#TheEssenceOf design outfit’s bathroom > il frontale in legno impiallacciato delle ante ondulate della collezione Dolcevita che:

  • è coordinato con il rivestimento dei cassetti e dei ripiani interni (il piacere tattile va dall’esterno all’interno del mobile)
  • non toglie nulla alla funzionalità: grandi e piccoli potranno apprezzarlo allo stesso modo, portando il concetto di bagno funzionale al livello superiore di bagno come spazio dedicato al benessere

 

2 | funzionalità di un bagno per famiglia: quali elementi fanno la differenza

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | collezione Dolcevita, dettaglio delle ante e della gola | foto scattata in fiera

Insisto sul tema della funzionalità, perché è quello che sta più a cuore alle persone che si rivolgono a me per un progetto.

Dopo aver passato anni a convincerle che è un bene pensare a ogni aspetto della ristrutturazione in un quadro complessivo, riesco ora – finalmente! – a far passare abbastanza facilmente soluzioni prima del tutto accantonate e ignorate in nome di queste obiezioni:

  • è troppo bello quindi è sicuramente scomodo / difficile da pulire
  • è troppo grande / troppo piccolo / non avrò spazio per tutte le mie cose!

 

Se la prima obiezione è abbastanza facile da capire, la seconda, in alcuni casi, rasenta l’assurdo. Basta trovarsi davanti a un mobile con doppio lavabo, infatti, per far sì che venga escluso a priori per una (molto spesso) presunta mancanza di spazio in bagni in realtà molto ampi. O basta proporre un mobile compatto e super funzionale per vederselo bocciare nel giro di due minuti. Motivo: è troppo piccolo, dove metto le mie cose?

Gioco il jolly, quindi, e vi mostro una soluzione trovata da Ideagroup a Cersaie per cui è stato subito, inequivocabilmente, amore.

#TheEssenceOf design outfit’s bathroom > la base terminale con anta a 90° della collezione Dolcevita che:

  • con un semplice gioco geometrico e una geniale scelta di cerniere, amplia lo spazio contenitivo del mobile bagno, proponendosi come soluzione vincente anche per i più scettici.

3 | è tutta una questione di finiture

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | la collezione Dogma con telaio in alluminio

Ideagroup lavora da sempre per inquadrare l’esigenza di contenimento e di funzionalità all’interno del bagno in soluzioni d’arredo pulite e lineari, caratterizzate da una particolare attenzione alle finiture e ai dettagli.

Lo spazio allestito dall’azienda nelle diverse fiere di settore (non ultima la scorsa edizione del Salone Bagno) racconta quest’attenzione con chiarezza. A Cersaie, però, ho notato una grande novità.

Grazie alla partnership con altre realtà italiane e internazionali (Micro, Tubes e DCWéditions Paris solo per citarne alcune), le varie ambientazioni avevano quel qualcosa in più per far percepire a me e agli altri visitatori come avrebbe potuto davvero essere il nuovo bagno in casa propria.

Sì quindi al prodotto, ma sì anche all’ambiente nel suo complesso. E ancora un altro sì alla possibilità di studiare soluzioni personalizzate, su misura, capaci di integrare e ampliare l’offerta standard della produzione di base già a partire dalla scelta di finiture versatili, utilizzabili per vestire le diverse parti dell’ambiente bagno.

#TheEssenceOf design outfit’s bathroom > la collezione Dogma che:

  • può integrare un piano lavabo in legno massello, dal mood vintage e profondamente materico, da estendere anche ad altri elementi della stanza da bagno (mensole, mobili contenitori ecc.) e da coordinare, eventualmente, con elementi a vista nella camera da letto quando i due ambienti sono comunicanti (se poi il pavimento è in parquet, è davvero tutto perfetto!)
  • può prevedere un rivestimento in Laminam (lastra ceramica di grandi dimensioni e basso spessore), da coordinare con quello scelto per le pareti e per gli altri elementi architettonici dell’ambiente
  • può, come valore aggiunto, essere disegnata da un telaio sottile e leggerissimo in alluminio, capace di disegnare, ad esempio, anche la cornice degli specchi rettangolari e la struttura dei mobili contenitori (ed è molto molto francese ed elegante e quindi mi piace tantissimo!)

 

4 | rapporto qualità / prezzo: un fattore essenziale per la progettazione di un bagno per famiglia

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018

bagno per famiglia: gli essenziali, da Cersaie 2018 | la collezione Form | foto scattata in fiera

So bene che a volte soluzioni innovative per il bagno vengono scartate non per problemi dimensionali o funzionali, ma per questioni legate al costo. Soprattutto la necessità di personalizzazione e di studio su misura sembra che faccia lievitare i costi, escludendo dall’acquisto persone potenzialmente interessate a prodotti innovativi, capaci di giudicarli nel concreto e nel contesto della casa moderna.

Ideagroup, a partire da Cersaie, fornisce con la nuova collezione Form un prodotto in linea con questa specifica richiesta economica che, tra l’altro, non va a intaccare la qualità e la cura di alcuni dettagli.

#TheEssenceOf design outfit’s bathroom > la collezione Form che:

  • ha un prezzo contenuto, ma non perde alcune caratteristiche delle collezioni d’alta gamma
  • conserva, nella partizione dei cassetti, la funzionalità e la cura solitamente riservata a prodotti molto più costosi
  • il piano è in Mineralsolid® (e quindi prodotto in serie a basso costo) e può essere scelto tra molte colorazioni diverse (soluzione su misura!) senza intaccare il budget
  • la base è in MDF in due finiture, rovere sbiancato e noce, e può accontentare sia chi ha un gusto più moderno (vagamente nordico), sia chi ama il classico

Nora

[articolo realizzato in collaborazione con Ideagroup]


altri post per approfondire