come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura | lo showroom Binova Milano in via Durini 17

Visitare showroom fa bene agli occhi e al cuore. Anche visitare fabbriche e capire da dove arrivano gli oggetti e i materiali che abbiamo in casa fa bene. Entrambe le cose fanno bene anche alla testa; le idee iniziano ad arrivare, una dopo l’altra, e si mettono in fila, aspettando di essere riordinate e organizzate in qualcosa che, pian piano, va ad assomigliare a un progetto.

Insomma, io quando torno da uno showroom o una fabbrica, ho un bagaglio di materiale indispensabile per la mia attività di architetto. Vi faccio un esempio pratico.

Qualche giorno fa sono stata da Binova Milano in via Durini 17 (è all’angolo con la Galleria Strasburgo, se siete nei paraggi non potete sbagliare), per fotografare alcune lampade Panzeri e farmi raccontare da Simone Arosio, responsabile dello showroom, il significato di integrare in un unico spazio più prodotti di aziende diverse, combinando potenzialità e aggiungendo valore ai contributi singoli. Il blogpost/racconto è quasi pronto ma devo ancora pubblicarlo, presto metterò qui il link 🙂

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

Dopo aver ascoltato il racconto mi sono soffermata sull’allestimento delle diverse collezioni cucina e, complice l’atmosfera dello showroom, ho provato a immaginarle immerse in uno scenario nuovo, con cui molti di noi, che lavorano fuori casa, hanno a che fare nella propria vita di ogni giorno: la cucina per ufficio.

Non è un segreto che progettare bene il proprio spazio lavorativo può portare enormi benefici produttivi, di pari passo con una pianificazione della giornata che, ai momenti di impegno intenso e costante, deve alternare piccole pause offline.

La più lunga, spesso condivisa con i colleghi, è quella del pranzo. Non so voi, ma io ho sempre detestato scartare un panino frettolosamente davanti al PC e divorarlo tra una battuta sulla tastiera e l’altra. A volte ricado in questa pessima abitudine e so che uno spazio studiato per preparare un pasto veloce e consumarlo sarebbe il deterrente perfetto per accantonarla per sempre.

Per questo, oggi, parliamo di come progettare una cucina in ufficio (ed essere felici). Iniziamo.

come progettare una cucina per ufficio: quanto spazio occorre

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura | la cucina dello studio JKMM a Helsinki, tappa del tour WEBLOGfinlandia | fotografia Davide Buscaglia

Se a leggere le due parole cucina e ufficio insieme qualcosa non vi quadra, probabilmente è perché state pensando al tipo di cucina sbagliato.

Una cucina per ufficio, infatti, non è che una lontana parente di quella che avete in casa, organizzata per coprire ogni possibile necessità connessa alla preparazione e alla consumazione dei pasti.

Le esigenze d’uso di una cucina studiata per essere inserita in uno spazio di lavoro, infatti, sono molto più limitate e, in ogni caso, diverse.

Non l’ho specificato prima ma mi riferisco al caso di un piccolo studio professionale o di un luogo di lavoro condiviso tra un numero massimo di 10 persone, tanto per darvi un’idea (nella foto sopra, invece, la cucina dello studio JKMM a Helsinki, tappa del tour WEBLOGfinlandia, utilizzata ogni giorno da decine di persone).

Facciamo un piccolo elenco di cose necessarie:

  • un piano di lavoro abbastanza ampio per ospitare una serie di piatti (pronti per essere riempiti!) e per consentire la preparazione veloce di insalate, panini e altri cibi freddi
  • un frigorifero abbastanza capiente e con l’interno suddiviso in più ripiani (un classico è etichettare e personalizzare lo spazio dove ciascuno può conservare i propri ingredienti o pasti pronti)
  • l’indispensabile combo forno a microonde + macchina per il caffè automatica (in assoluto gli elettrodomestici più utilizzati in una cucina a servizio di uno spazio di lavoro)
  • mobili contenitori chiusi dove conservare stoviglie (sono sempre da privilegiare, se possibile, quelle non usa e getta), condimenti, snack
  • un lavabo di piccole dimensioni, dotato di scolapiatti superiore chiuso da ante opache
  • un tavolo di dimensioni sufficienti ad accogliere, sedute, un numero di persone corrispondenti a quelle solitamente presenti contemporaneamente in ufficio; può essere anche pieghevole o fissato a mensola su una delle pareti ed equipaggiato con una serie di sgabelli o sedie ugualmente pieghevoli o compattabili in pila
come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura | schema dimensionale

Elenco alla mano, possiamo stimare un ingombro della cucina pari a circa 2,5 – 3 metri di sviluppo lineare per il blocco funzionale principale (compresa la colonna frigo) e uno spazio per il tavolo costituito dalla sua impronta a terra e dalle fasce d’uso perimetrali.

Penso che uno schema come quello qui sopra, indicativo di una situazione tipo da adattare alla vostra specifica, possa essere utile.

come progettare una cucina per ufficio: quali arredi scegliere

Cucina per ufficio è sinonimo di:

  • cucina moderna: funzionalità, pulizia formale e compattezza sono alcune delle sue caratteristiche principali
  • cucina di design e cioè insieme di soluzioni da integrare con il resto dell’arredamento dell’ufficio per creare una continuità estetica e funzionale

Per darvi un’idea delle possibili scelte, ho pescato tra le collezioni di Binova Milano e ne ho individuate due che potrebbero fare al caso nostro.

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

 

Collezione Scava > in rovere millerighe termotrattato. La collezione, oltre a comprendere basi e colonne per cucina, integra un sistema di librerie realizzato con una serie di pali e ripiani molto leggero e versatile, potenzialmente integrabile, anche come elemento di separazione / diaframma, in uno spazio di lavoro

come progettare una cucina per ufficio: idee e soluzioni su misura

Collezione Vogue > dai frontali laccati effetto metallo e dalle molteplici soluzioni tecnologiche, anch’esse adattabili al living o a un altro spazio giorno

Avete preso qualche appunto utile?

Se avete domande o richieste per la progettazione della vostra cucina per ufficio (o anche per casa, eh!), scrivetemi e iniziamo a lavorarci insieme. La mia matita è sempre ben temperata e pronta per affrontare la sfida di un nuovo progetto 🙂